Ir al contenido

Your holiday between nature and culture

Luciano

Your holiday between nature and culture

Happy Hour in Casale and in the charming Treviso
It's time for an aperitif! You've deserved a break after a long walk through the alleys and canals of Venice or after a long cycle ride along the Sile river. You should know that "happy hour" was born right here and it's a sacred moment for us. Relax in one of these beautiful bars and order a Spritz! ---------------------------------------------------------------------------------------- E' ora dell'aperitivo! Ti sei meritato un break dopo una lunga camminata tra i vicoli ed i canali di Venezia oppure dopo una lunga corsa in bicicletta lungo il fiume Sile. Devi sapere che happy hour è nato proprio qui e per noi è un momento sacro. Rilassati in uno di questi splendidi bar e ordina uno Spritz!
The restaurant is located along the Sile River, this excellent position allows you to admire the river in all its beauty, sipping a typical wine or a spritz. In this place you can drink a simple aperitif or stop and eat the typical Venetian and Italian food for lunch or dinner! Il ristorante si trova lungo il fiume Sile, questa posizione ottimale ti permette di ammirare il fiume in tutta la sua bellezza, sorseggiando un vino tipico oppure uno spritz. Questo luogo ti permette sia di bere un semplice aperitivo sia di fermarti a mangiare il tipico cibo veneziano ed italiano a pranzo oppure a cena!
Uno Due Restaurant
5 Via S. Nicolò
The restaurant is located along the Sile River, this excellent position allows you to admire the river in all its beauty, sipping a typical wine or a spritz. In this place you can drink a simple aperitif or stop and eat the typical Venetian and Italian food for lunch or dinner! Il ristorante si trova lungo il fiume Sile, questa posizione ottimale ti permette di ammirare il fiume in tutta la sua bellezza, sorseggiando un vino tipico oppure uno spritz. Questo luogo ti permette sia di bere un semplice aperitivo sia di fermarti a mangiare il tipico cibo veneziano ed italiano a pranzo oppure a cena!
It's a very characteristic and picturesque place in the centre of Treviso, the atmosphere is nice and conveys a great sense of calm. The interior is very particular, while if you sit outside, you can admire a suggestive glimpse of one of the many Treviso canals. Locale davvero caratteristico e pittoresco nel centro di Treviso, l’ambiente è curato, intimo ed inoltre trasmette un ottimo senso di relax e tranquillità. L'arredamento interno è molto particolare, mentre se ci si siede fuori, si può ammirare un suggestivo scorcio su uno dei tanti canali di Treviso.
Malvasia
29 Piazza G. Ancilotto
It's a very characteristic and picturesque place in the centre of Treviso, the atmosphere is nice and conveys a great sense of calm. The interior is very particular, while if you sit outside, you can admire a suggestive glimpse of one of the many Treviso canals. Locale davvero caratteristico e pittoresco nel centro di Treviso, l’ambiente è curato, intimo ed inoltre trasmette un ottimo senso di relax e tranquillità. L'arredamento interno è molto particolare, mentre se ci si siede fuori, si può ammirare un suggestivo scorcio su uno dei tanti canali di Treviso.
Delightful bar in the centre of Treviso, with an arcade overlooking the island where the fish market is held and kissed by the sun all day. On a beautiful sunny day, this is the perfect place for those who want to forget the rest of the world. There is a wide variety of " cicchetti" to enjoy with a glass of wine in your hand. Delizioso locale nel centro di Treviso, con un portico affacciato sull’isola della Pescheria e baciato dal sole quasi tutto il giorno. In una bella giornata di sole fermarsi a bere li é come staccare la spina dal resto del mondo. Vi è un'ampia varietà di cicchetti da gustare con un bel bicchiere di vino in mano!
7
personas locales recomiendan
Acquasalsa
41 Via Pescheria
7
personas locales recomiendan
Delightful bar in the centre of Treviso, with an arcade overlooking the island where the fish market is held and kissed by the sun all day. On a beautiful sunny day, this is the perfect place for those who want to forget the rest of the world. There is a wide variety of " cicchetti" to enjoy with a glass of wine in your hand. Delizioso locale nel centro di Treviso, con un portico affacciato sull’isola della Pescheria e baciato dal sole quasi tutto il giorno. In una bella giornata di sole fermarsi a bere li é come staccare la spina dal resto del mondo. Vi è un'ampia varietà di cicchetti da gustare con un bel bicchiere di vino in mano!
Restaurants in Casale sul Sile and in its environs
Here you can find my suggestions on where you can eat near the Villa. The best restaurants offering typical Venetian and Mediterranean food: ----------------------------------------------------------------------------------------- Qui di seguito un mio suggerimento su dove puoi mangiare nelle vicinanze della villa. I migliori ristoranti che propongono la cucina tipica veneziana e mediterranea:
Retrò Osteria Veneta is a friendly and comfortable place; here you can find high quality raw materials, a refined cuisine and a lot of passion! If you want to spend the evening enjoying the traditional Venetian food, this place is just right for you! Retrò Osteria Veneta è un luogo accogliente e confortevole. Ne fanno da padrone materie prime di qualità, sperimentazione, ricercatezza e tanta, tanta passione! Se hai voglia di passare una serata assaporando la cucina tradizionale veneta, questo posto fa proprio al caso tuo!
Retrò Osteria Veneta
59 Via Monte Nero
Retrò Osteria Veneta is a friendly and comfortable place; here you can find high quality raw materials, a refined cuisine and a lot of passion! If you want to spend the evening enjoying the traditional Venetian food, this place is just right for you! Retrò Osteria Veneta è un luogo accogliente e confortevole. Ne fanno da padrone materie prime di qualità, sperimentazione, ricercatezza e tanta, tanta passione! Se hai voglia di passare una serata assaporando la cucina tradizionale veneta, questo posto fa proprio al caso tuo!
Here at Agriturismo Porcaloca you will find a friendliness and hospitality out of the ordinary. The friendly atmosphere is accompained by local dishes and seasonal products that are treated with respect for the tradition. The value for money is excellent. Qui all'Agriturismo Porcaloca troverai una cordialità ed un'ospitalità fuori dal comune. L'atmosfera familiare che si respira viene accompagnata dai piatti tipici del territorio e dalle materie prime di stagione, le quali vengono trattate con il massimo rispetto della cucina tradizionale. Il rapporto qualità-prezzo è ottimo.
Agriturismo Porcaloca
22 Vicolo Schiavonia
Here at Agriturismo Porcaloca you will find a friendliness and hospitality out of the ordinary. The friendly atmosphere is accompained by local dishes and seasonal products that are treated with respect for the tradition. The value for money is excellent. Qui all'Agriturismo Porcaloca troverai una cordialità ed un'ospitalità fuori dal comune. L'atmosfera familiare che si respira viene accompagnata dai piatti tipici del territorio e dalle materie prime di stagione, le quali vengono trattate con il massimo rispetto della cucina tradizionale. Il rapporto qualità-prezzo è ottimo.
If you want to spend the evening in the city of Treviso, in a classy restaurant, enjoying good fish and excellent wine, this place is absolutely the right choice. The restaurant is very nice and elegant, characterized by a refined design and a pleasant atmosphere. The protagonist is the excellent fresh fish, both raw and cooked, prepared and cooked to enhance the quality. The location is wonderful, in fact, behind the restaurant there is a park with some ponds, ideal for relaxing after a busy day. Se vuoi passare una serata nella città di Treviso, in un locale di classe, gustando buon pesce e dell'ottimo vino, questo Ristorantino è assolutamente la scelta giusta. L'ambiente è molto curato ed elegante, caratterizzato da un arredamento raffinato e da un'atmosfera molto calda e piacevole. Il protagonista è sicuramente l'ottimo pesce fresco, sia crudo che cotto, preparato e cucinato per esaltarne la qualità. La location non è da meno, infatti, dietro al ristorante si trova un bel parco con alcuni stagni, ideale per rilassarsi dopo una giornata impegnativa.
Ristorantino L'Invito
52 Viale Felissent Gian Giacomo
If you want to spend the evening in the city of Treviso, in a classy restaurant, enjoying good fish and excellent wine, this place is absolutely the right choice. The restaurant is very nice and elegant, characterized by a refined design and a pleasant atmosphere. The protagonist is the excellent fresh fish, both raw and cooked, prepared and cooked to enhance the quality. The location is wonderful, in fact, behind the restaurant there is a park with some ponds, ideal for relaxing after a busy day. Se vuoi passare una serata nella città di Treviso, in un locale di classe, gustando buon pesce e dell'ottimo vino, questo Ristorantino è assolutamente la scelta giusta. L'ambiente è molto curato ed elegante, caratterizzato da un arredamento raffinato e da un'atmosfera molto calda e piacevole. Il protagonista è sicuramente l'ottimo pesce fresco, sia crudo che cotto, preparato e cucinato per esaltarne la qualità. La location non è da meno, infatti, dietro al ristorante si trova un bel parco con alcuni stagni, ideale per rilassarsi dopo una giornata impegnativa.
The greenway of the Sile Treviso-Jesolo: bicycle, kayak and much more
Enjoy a day in the open air in the green oasis of the Sile River Park: 25 km of cycling routes and the river waters are waiting for you! The bravest can decide to go along the famous Greenway of the Sile and go up to the beaches of Jesolo. Just a few minutes from the Villa you can also find a golf club, an ideal place to maintain contact with nature. Finally, from Casale sul Sile you can easily reach the enchanting city of Treviso, a magical place full of surprises! -------------------------------------------------------------------------------------- Goditi una giornata all’aria aperta nell’oasi verde del Parco fluviale del Sile: ti aspettano 25 km di itinerari ciclabili e le acque del fiume da solcare in kayak o in barca! I più coraggiosi possono anche decidere di inoltrarsi lungo la famosa Greenway del Sile e spingersi fino alle spiagge di Jesolo. A pochi minuti dalla Villa puoi trovare, inoltre, un golf club, un luogo ideale per mantenere il contatto con la natura. Infine, da Casale sul Sile si può raggiungere facilmente l'incantevola città di Treviso, un luogo magico e ricco di sorprese!
The Sile River has always been a unifying element for the territory; around it, countries and economic activities grew up. We suggest a day of sport and nature in the park of the Sile; the Sile is the longest resurgent river in Europe and it extends from the Venetian countryside to the sea. If you are a bicycle lovers, 25 km of cycling routes await you in this natural paradise! It's worth noticing the itinerary towards the beautiful city of Treviso, about 40 minutes away. Otherwise you can go south, cycling to the ancient town of Altino, seat of the archaeological museum and situated between the lagoon and the river. The most willing can also decide to go along the famous Greenway Sile and go up to the beaches of Jesolo. Inside the Venice Villa Luxury you will find some bicycles that we provide, so that you can enjoy these landscapes surrounded by greenery. It’s time to go! Il fiume Sile da sempre costituisce un elemento unificatore per il territorio. Attorno ad esso si sviluppano abitati, attività economiche, in poche parole… vita! Ti proponiamo una giornata all’insegna dello sport e della natura nel parco del Sile; il Sile è il più lungo fiume di risorgiva d’Europa e serpeggia nella campagna veneta fino al mare. Se sei un'amante delle due ruote ti aspettano 25 km di itinerari ciclabili all'interno di questo paradiso naturale! Degno di nota è anche l’itinerario verso la bella città di Treviso, a circa 40 minuti di distanza. In alternativa puoi scegliere di spingerti verso sud, pedalando fino all’antica città di Altino, sede del museo archeologico e avamposto tra la laguna e il fiume. I più volenterosi possono anche decidere di inoltrarsi lungo la famosa Greenway del Sile e spingersi fino alle spiagge di Jesolo. All'interno della Venice Villa Luxury troverai alcune biciclette che ti mettiamo a disposizione, così che tu possa godere di questi paesaggi immersi nel verde. E' ora di partire!
9
personas locales recomiendan
Sile River Regional Park
40 Via Tandura
9
personas locales recomiendan
The Sile River has always been a unifying element for the territory; around it, countries and economic activities grew up. We suggest a day of sport and nature in the park of the Sile; the Sile is the longest resurgent river in Europe and it extends from the Venetian countryside to the sea. If you are a bicycle lovers, 25 km of cycling routes await you in this natural paradise! It's worth noticing the itinerary towards the beautiful city of Treviso, about 40 minutes away. Otherwise you can go south, cycling to the ancient town of Altino, seat of the archaeological museum and situated between the lagoon and the river. The most willing can also decide to go along the famous Greenway Sile and go up to the beaches of Jesolo. Inside the Venice Villa Luxury you will find some bicycles that we provide, so that you can enjoy these landscapes surrounded by greenery. It’s time to go! Il fiume Sile da sempre costituisce un elemento unificatore per il territorio. Attorno ad esso si sviluppano abitati, attività economiche, in poche parole… vita! Ti proponiamo una giornata all’insegna dello sport e della natura nel parco del Sile; il Sile è il più lungo fiume di risorgiva d’Europa e serpeggia nella campagna veneta fino al mare. Se sei un'amante delle due ruote ti aspettano 25 km di itinerari ciclabili all'interno di questo paradiso naturale! Degno di nota è anche l’itinerario verso la bella città di Treviso, a circa 40 minuti di distanza. In alternativa puoi scegliere di spingerti verso sud, pedalando fino all’antica città di Altino, sede del museo archeologico e avamposto tra la laguna e il fiume. I più volenterosi possono anche decidere di inoltrarsi lungo la famosa Greenway del Sile e spingersi fino alle spiagge di Jesolo. All'interno della Venice Villa Luxury troverai alcune biciclette che ti mettiamo a disposizione, così che tu possa godere di questi paesaggi immersi nel verde. E' ora di partire!
In the Sile River Park there are the waters of the river ready to be sailed by kayak! If you love admiring the quiet landscapes while you are rowing, this is the experience for you. The kayaks and the equipment are made available by a travel agency of Casale sul Sile; in addition all the kayaks are SIT ON TOP (anti-tipping) so suitable for all age groups and families. With the kayak you can go up the current and reach the beautiful landscape of Casier and its picturesque river in about an hour. Half an hour away you will have another unique glimpse, the “burci“ Cemetery in Silea, a suggestive river bend where you can see the remains of ancient boats, the burci. From here you can return to the starting point following the river stream. If you feel more adventurous, we suggest you match two types of excursions on the Sile, bike+kayak, to enjoy all the river landscapes of the Sile. The route lasts 1h30m /2h and includes a refreshment point in a typical restaurant in Silea. At the kayak delivery point you will receive the bike, so that you can go back along beautiful pedestrian routes. Sempre all'interno del Parco fluviale del Sile ti aspettano le acque del fiume da solcare in kayak! Se ami osservare i silenziosi paesaggi fluviali a colpi di remi, questa è l'esperienza che fa per te! I kayak e l'attrezzatura necessaria vengono messi a disposizione da un'agenzia di viaggi di Casale sul Sile; inoltre tutti i kayak sono SIT ON TOP (ovvero anti ribaltamento ed auto svuotanti) quindi adatti a tutte le fasce di età e alle famiglie. Con il Kayak potrai risalire la corrente e raggiungere il bel paesaggio di Casier e il suo pittoresco fronte fluviale in circa un’ora. A mezz’ora di distanza ti aspetta un altro scorcio unico, il “Cimitero dei Burci“, di Silea, suggestiva ansa del fiume dove sono visibili resti di antiche imbarcazioni da trasporto, i burci appunto. Da qui potrai tornare al punto di partenza seguendo dolcemente la corrente del fiume. Se invece ti senti più avventuriero, ti consigliamo di combinare due tipi di escursioni sul Sile, biki+kayak, per godere appieno di tutti i paesaggi fluviali del Sile. Potrai goderti una mattinata sull’acqua seguendo il corso del Sile. Il percorso dura mediamente 1h30m /2h e prevede un punto di ristoro intermedio presso un’osteria tipica di Silea. Giunto al punto di consegna kayak riceverai la bici con la quale tornare indietro lungo splendidi itinerari ciclopedonali.
Travelsport - The Venice Trail
70 Via Torre
In the Sile River Park there are the waters of the river ready to be sailed by kayak! If you love admiring the quiet landscapes while you are rowing, this is the experience for you. The kayaks and the equipment are made available by a travel agency of Casale sul Sile; in addition all the kayaks are SIT ON TOP (anti-tipping) so suitable for all age groups and families. With the kayak you can go up the current and reach the beautiful landscape of Casier and its picturesque river in about an hour. Half an hour away you will have another unique glimpse, the “burci“ Cemetery in Silea, a suggestive river bend where you can see the remains of ancient boats, the burci. From here you can return to the starting point following the river stream. If you feel more adventurous, we suggest you match two types of excursions on the Sile, bike+kayak, to enjoy all the river landscapes of the Sile. The route lasts 1h30m /2h and includes a refreshment point in a typical restaurant in Silea. At the kayak delivery point you will receive the bike, so that you can go back along beautiful pedestrian routes. Sempre all'interno del Parco fluviale del Sile ti aspettano le acque del fiume da solcare in kayak! Se ami osservare i silenziosi paesaggi fluviali a colpi di remi, questa è l'esperienza che fa per te! I kayak e l'attrezzatura necessaria vengono messi a disposizione da un'agenzia di viaggi di Casale sul Sile; inoltre tutti i kayak sono SIT ON TOP (ovvero anti ribaltamento ed auto svuotanti) quindi adatti a tutte le fasce di età e alle famiglie. Con il Kayak potrai risalire la corrente e raggiungere il bel paesaggio di Casier e il suo pittoresco fronte fluviale in circa un’ora. A mezz’ora di distanza ti aspetta un altro scorcio unico, il “Cimitero dei Burci“, di Silea, suggestiva ansa del fiume dove sono visibili resti di antiche imbarcazioni da trasporto, i burci appunto. Da qui potrai tornare al punto di partenza seguendo dolcemente la corrente del fiume. Se invece ti senti più avventuriero, ti consigliamo di combinare due tipi di escursioni sul Sile, biki+kayak, per godere appieno di tutti i paesaggi fluviali del Sile. Potrai goderti una mattinata sull’acqua seguendo il corso del Sile. Il percorso dura mediamente 1h30m /2h e prevede un punto di ristoro intermedio presso un’osteria tipica di Silea. Giunto al punto di consegna kayak riceverai la bici con la quale tornare indietro lungo splendidi itinerari ciclopedonali.
You can enjoy nature and discover the charm of one of the longest resurgent rivers in the world, thanks to boat trips on the Sile, organized by the agency "Navigation Stefanato". This boat tour will allow you to stop in the traditional villages and enjoy a wonderful view of the famous Venetian villas. The excursion, with departure from Casale sul Sile, includes the following itinerary: visit to the Carraresi Tower, visit to the Church of Santa Maria Assunta with the beautiful frescoes of Tiepolo, visit to Villa Frezza-Malipiero where Ernest Hemingway wrote part of his “Across the river and into the trees” and visit the villa Bembo-Caliari belonged to the heirs of the famous Paolo Veronese. After a short boat trip, you will stop in Cendon to visit the small village and its Venetian villas from the outside. Other excursions are also available: to the major islands of Venice, such as Murano, Burano and Torcello, to the smaller islands, to the islands of the southern Lagoon, such as Ghioggia, Pellestrina and Sottomarina and finally, it is possible to take a very suggestive night excursion to discover Venice. What are you waiting for? E' possibile immergersi nella natura e scoprire il fascino di uno dei fiumi di risorgiva più lunghi al mondo, grazie alle escursioni in barca sul fiume Sile organizzate dall'agenzia "Navigazione Stefanato". Questo tour in barca ti permetterà di sostare nei tradizionali borghi rivieraschi e di godere di una meravigliosa panoramica delle famose ville venete. L'escursione, con partenza da Casale sul Sile, prevede il seguente itinerario: visita alla Torre dei Carraresi, visita alla Chiesa di Santa Maria Assunta con i bellissimi affreschi del Tiepolo, visita a Villa Frezza-Malipiero dove Ernest Hemingway scrisse parte del suo “Di là del fiume e tra gli alberi” e visita alla Villa Bembo-Caliari appartenuta agli eredi del famoso Paolo Veronese. Dopo una breve tragitto in motonave, sosterai a Cendon per visitare il piccolo borgo e le sue ville venete dall’esterno. Infine il tuor con una sosta a Casier e con la navigazione lungo il misterioso Cimitero dei Burci. Sono disponibili, inoltre, altre escursioni: alle isoli maggiori di Venezia, come Murano, Burano e Torcello, alle isole minori, alle isole della Laguna sud, come Ghioggia, Pellestrina e Sottomarina ed, infine, è possibile svolgere un'escursione notturna molto suggestiva alla scoperta di Venezia. Che cosa stai aspettando?
Sile
You can enjoy nature and discover the charm of one of the longest resurgent rivers in the world, thanks to boat trips on the Sile, organized by the agency "Navigation Stefanato". This boat tour will allow you to stop in the traditional villages and enjoy a wonderful view of the famous Venetian villas. The excursion, with departure from Casale sul Sile, includes the following itinerary: visit to the Carraresi Tower, visit to the Church of Santa Maria Assunta with the beautiful frescoes of Tiepolo, visit to Villa Frezza-Malipiero where Ernest Hemingway wrote part of his “Across the river and into the trees” and visit the villa Bembo-Caliari belonged to the heirs of the famous Paolo Veronese. After a short boat trip, you will stop in Cendon to visit the small village and its Venetian villas from the outside. Other excursions are also available: to the major islands of Venice, such as Murano, Burano and Torcello, to the smaller islands, to the islands of the southern Lagoon, such as Ghioggia, Pellestrina and Sottomarina and finally, it is possible to take a very suggestive night excursion to discover Venice. What are you waiting for? E' possibile immergersi nella natura e scoprire il fascino di uno dei fiumi di risorgiva più lunghi al mondo, grazie alle escursioni in barca sul fiume Sile organizzate dall'agenzia "Navigazione Stefanato". Questo tour in barca ti permetterà di sostare nei tradizionali borghi rivieraschi e di godere di una meravigliosa panoramica delle famose ville venete. L'escursione, con partenza da Casale sul Sile, prevede il seguente itinerario: visita alla Torre dei Carraresi, visita alla Chiesa di Santa Maria Assunta con i bellissimi affreschi del Tiepolo, visita a Villa Frezza-Malipiero dove Ernest Hemingway scrisse parte del suo “Di là del fiume e tra gli alberi” e visita alla Villa Bembo-Caliari appartenuta agli eredi del famoso Paolo Veronese. Dopo una breve tragitto in motonave, sosterai a Cendon per visitare il piccolo borgo e le sue ville venete dall’esterno. Infine il tuor con una sosta a Casier e con la navigazione lungo il misterioso Cimitero dei Burci. Sono disponibili, inoltre, altre escursioni: alle isoli maggiori di Venezia, come Murano, Burano e Torcello, alle isole minori, alle isole della Laguna sud, come Ghioggia, Pellestrina e Sottomarina ed, infine, è possibile svolgere un'escursione notturna molto suggestiva alla scoperta di Venezia. Che cosa stai aspettando?
The golf course is the heart of a natural enviroment of about 60 hectares, it's 5900 meters long and there are 18 holes. The first nine holes, designed by John Harris, extend among the centuries-old plants of the park of the eighteenth-century Villa Condulmer, the other 9 holes, built 10 years later, develop longitudinally. In all the 18 holes has been sown the famous "Bermuda Grass", able to absorb the rainwater like no other turf. The greens are fast and well defended, the golf course is flat course and finally the water come into play on the middle of the path. Il campo da golf è il fulcro di un ambiente naturale di 60 ettari circa, il percorso è caratterizzato dalla presenza di 18 buche ed è lungo 5900 metri. Le prime nove buche, disegnate da John Harris, si snodano fra piante secolari del parco della settecentesca Villa Condulmer, le seconde invece, costruite 10 anni dopo su disegno di Marco Croze, si sviluppano in lunghezza. In tutte le 18 buche è stata seminata la nota "Bermuda Grass", capace di assorbire l'acqua piovana come nessun'altra specie di manto erboso. I green sono veloci e ben difesi, l’andamento del campo pianeggiante ed infine l’acqua entra in gioco sulla metà del percorso.
Golf Villa Condulmer
3 Via della Croce
The golf course is the heart of a natural enviroment of about 60 hectares, it's 5900 meters long and there are 18 holes. The first nine holes, designed by John Harris, extend among the centuries-old plants of the park of the eighteenth-century Villa Condulmer, the other 9 holes, built 10 years later, develop longitudinally. In all the 18 holes has been sown the famous "Bermuda Grass", able to absorb the rainwater like no other turf. The greens are fast and well defended, the golf course is flat course and finally the water come into play on the middle of the path. Il campo da golf è il fulcro di un ambiente naturale di 60 ettari circa, il percorso è caratterizzato dalla presenza di 18 buche ed è lungo 5900 metri. Le prime nove buche, disegnate da John Harris, si snodano fra piante secolari del parco della settecentesca Villa Condulmer, le seconde invece, costruite 10 anni dopo su disegno di Marco Croze, si sviluppano in lunghezza. In tutte le 18 buche è stata seminata la nota "Bermuda Grass", capace di assorbire l'acqua piovana come nessun'altra specie di manto erboso. I green sono veloci e ben difesi, l’andamento del campo pianeggiante ed infine l’acqua entra in gioco sulla metà del percorso.
The charming city of Treviso is a must-see of your holiday! The roots of Treviso go back to the period of the Bronze Age, during which the paleoveneti settled on the hill today known as "Piazza Sant'Andrea". Later it was conquered by the Romans, in 49 B.C. it obtained the title of Town Hall and flourished in medieval times, under the dominion of the Republic of Venice. Inside its walls, Treviso maintains many religious architectures, including: The Cathedral of Saint Peter, The Church of Saint Francis and the temple of Saint Nicholas. The heart of the city is the picturesque Piazza dei Signori, in which stand the Palazzo dei Trecento, built in the 12th century and seat of the Major Council and the characteristic City Tower, 48 meters high. Magic is the atmosphere you can breathe walking along Riviera Garibaldi, a new road that runs along the Sile river. Don’t wait any longer, go for a walk in Treviso! L'affascinante città di Treviso è una tappa obbligatoria del tuo viaggio! Le radici di Treviso risalgono al periodo dell'età del bronzo, durante il quale i Paleoveneti, probabilmente di origine illirica, si insediarono sulla leggerissima altura oggi corrispondente alla piazza Sant'Andrea. Successivamente conquistata dai Romani, nel 49 a.C. ottenne il titolo di Municipio e fiorì in epoca medioevale, sotto il dominio della Repubblica di Venezia. All'interno delle sue mura, Treviso conserva numerose architetture religiose, tra cui: La Cattedrale di San Pietro, La Chiesa di San Francesco ed il tempio di San Nicolò. Il cuore pulsante della città è la suggestiva Piazza dei Signori, nella quale si ergono il Palazzo dei Trecento, costruito nel XII secolo e sede del Maggior Consiglio e la carattertistica Torre civica, alta 48 metri. Magica é l'atmosfera che si respira passeggiando lungo Riviera Garibaldi, una strada nuova che costeggia il fiume Sile. Non aspettare ancora, vai a fare un giro a Treviso!
86
personas locales recomiendan
Treviso
86
personas locales recomiendan
The charming city of Treviso is a must-see of your holiday! The roots of Treviso go back to the period of the Bronze Age, during which the paleoveneti settled on the hill today known as "Piazza Sant'Andrea". Later it was conquered by the Romans, in 49 B.C. it obtained the title of Town Hall and flourished in medieval times, under the dominion of the Republic of Venice. Inside its walls, Treviso maintains many religious architectures, including: The Cathedral of Saint Peter, The Church of Saint Francis and the temple of Saint Nicholas. The heart of the city is the picturesque Piazza dei Signori, in which stand the Palazzo dei Trecento, built in the 12th century and seat of the Major Council and the characteristic City Tower, 48 meters high. Magic is the atmosphere you can breathe walking along Riviera Garibaldi, a new road that runs along the Sile river. Don’t wait any longer, go for a walk in Treviso! L'affascinante città di Treviso è una tappa obbligatoria del tuo viaggio! Le radici di Treviso risalgono al periodo dell'età del bronzo, durante il quale i Paleoveneti, probabilmente di origine illirica, si insediarono sulla leggerissima altura oggi corrispondente alla piazza Sant'Andrea. Successivamente conquistata dai Romani, nel 49 a.C. ottenne il titolo di Municipio e fiorì in epoca medioevale, sotto il dominio della Repubblica di Venezia. All'interno delle sue mura, Treviso conserva numerose architetture religiose, tra cui: La Cattedrale di San Pietro, La Chiesa di San Francesco ed il tempio di San Nicolò. Il cuore pulsante della città è la suggestiva Piazza dei Signori, nella quale si ergono il Palazzo dei Trecento, costruito nel XII secolo e sede del Maggior Consiglio e la carattertistica Torre civica, alta 48 metri. Magica é l'atmosfera che si respira passeggiando lungo Riviera Garibaldi, una strada nuova che costeggia il fiume Sile. Non aspettare ancora, vai a fare un giro a Treviso!
Unusual and secret Venice...
Our secret Venice: between forgotten libraries, hidden gardens and spectacular buildings, Venice reveals unexpected places, far from the tourist routes. ------------------------------------------------------------------------------------------ La nostra Venezia segreta: tra biblioteche dimenticate, orti nascosti e palazzi spettacolari, Venezia rivela luoghi inaspettati, lontani dai percorsi battuti dai turisti.
The Arsenale of Venice is an ancient complex of shipyards that represents a very large part of the city; It was the heart of the Venetian naval industry strarting from the 12th century and is connected to the most flourishing period of the Serenissima. The complex is the only example of a shipyard and weapons factory that has always maintained the same nature and function, for 7 centuries, even after the decline of the Republic of Venice. The North Arsenal is normally open to the public from Monday to Friday, from 10.00 to 17.00. The opening to the public concerns the public areas and the ground floor of the "Tesa 105". Other "Tesa" and the "Porta Nuova" are only open to the public at specific events. During the opening months of the Biennial Art and Architecture the accessibility to the Northern Arsenal extends to seven days a week and is available a boat connecting with the South Arsenal (Garden of Virgins). L'Arsenale di Venezia è un antico complesso di cantieri navali ed officine che costituisce una parte molto estesa della città; fu il cuore dell'industria navale veneziana a partire dal XII secolo ed è legato al periodo più florido della Serenissima. il complesso costituisce l'unico esempio di cantiere navale e fabbrica d'armi che ha sempre mantenuto la stessa natura e la stessa funzione, per 7 secoli, anche dopo il declino della Repubblica di Venezia. L'Arsenale nord è normalmente aperto al pubblico dal lunedì al venerdi, dalle 10.00 alle 17.00. L'apertura al pubblico riguarda gli spazi pubblici e il piano terra della Tesa 105. Le altre Tese dell'Arsenale nord e la Torre di Porta Nuova sono aperte al pubblico solo in occasione di specifici eventi. Durante i mesi di apertura della Biennale Arte e/o Architettura l'accessibilità all'Arsenale nord si estende a sette giorni su sette ed è disponibile un battello di collegamento con l'Arsenale sud (Giardino delle Vergini).
ARSENALE DI VENEZIA
The Arsenale of Venice is an ancient complex of shipyards that represents a very large part of the city; It was the heart of the Venetian naval industry strarting from the 12th century and is connected to the most flourishing period of the Serenissima. The complex is the only example of a shipyard and weapons factory that has always maintained the same nature and function, for 7 centuries, even after the decline of the Republic of Venice. The North Arsenal is normally open to the public from Monday to Friday, from 10.00 to 17.00. The opening to the public concerns the public areas and the ground floor of the "Tesa 105". Other "Tesa" and the "Porta Nuova" are only open to the public at specific events. During the opening months of the Biennial Art and Architecture the accessibility to the Northern Arsenal extends to seven days a week and is available a boat connecting with the South Arsenal (Garden of Virgins). L'Arsenale di Venezia è un antico complesso di cantieri navali ed officine che costituisce una parte molto estesa della città; fu il cuore dell'industria navale veneziana a partire dal XII secolo ed è legato al periodo più florido della Serenissima. il complesso costituisce l'unico esempio di cantiere navale e fabbrica d'armi che ha sempre mantenuto la stessa natura e la stessa funzione, per 7 secoli, anche dopo il declino della Repubblica di Venezia. L'Arsenale nord è normalmente aperto al pubblico dal lunedì al venerdi, dalle 10.00 alle 17.00. L'apertura al pubblico riguarda gli spazi pubblici e il piano terra della Tesa 105. Le altre Tese dell'Arsenale nord e la Torre di Porta Nuova sono aperte al pubblico solo in occasione di specifici eventi. Durante i mesi di apertura della Biennale Arte e/o Architettura l'accessibilità all'Arsenale nord si estende a sette giorni su sette ed è disponibile un battello di collegamento con l'Arsenale sud (Giardino delle Vergini).
The "Casa dei Tre Oci" is a twentieth-century building related to many famous names. It was designed between 1912 and 1913 by the Emilian painter Mario De Maria, who made it his new Venetian residence. He wanted to commemorate his beloved daughter Silvia, who had died a few years before: the three windows of the facade represent the three surviving members of the family of De Maria (Mario himself, his wife Emilia Voight and his son, Astolfo) while the bifora above them symbolizes the little Silvia. In this palace, after the death of De Maria, stayed and lived characters connected to the world of art, like the architect Renzo Piano. In 1970 Enrico Maria Salerno set here some scenes of the film Anonymous Venetian. Today the "Casa" is owned by Polymnia Venezia srl, a company that organizes cultural events related to 20th century art; inside are still preserved the original furnishings and many photographic and artistic materials related to the events of De Maria and the house. In one of its floors there are ogival windows with 3 huge "eyes", through which you can enjoy a beautiful view of the Giudecca Canal. Hours: daily 10-19 (closed on Tuesday). At the end of this visit we recommend not to miss a walk on the Island of Giudecca and a visit to the Church of the "Redentore", built on the project of Andrea Palladio. La Casa dei Tre Oci è un edificio del XX secolo legato a numerosi nomi illustri. Esso fu concepito tra 1912 e 1913 dal pittore emiliano Mario de Maria, che ne fece la sua nuova dimora veneziana. Volle così commemorare l'amata figlioletta Silvia, scomparsa qualche anno prima: i tre finestroni della facciata rappresentano infatti i tre membri superstiti della famiglia de Maria (lo stesso Mario, la moglie Emilia Voight e il figlio Astolfo), mentre la bifora che li sovrasta simboleggia la piccola defunta. In questo palazzo, dopo la morte di de Maria, soggiornarono e abitarono personaggi legati al mondo dell'arte, come l'architetto Renzo Piano. Nel 1970 Enrico Maria Salerno vi ambienta alcune scene del film Anonimo veneziano. Oggi la Casa è di proprietà della Polymnia Venezia srl, società che vi organizza eventi culturali legati all'arte novecentesca; al suo interno sono conservati ancora gli arredi originali e molti materiali fotografici e artistici legati alle vicende di de Maria e della casa. In uno dei suoi piano si trovano finestre ogivali con 3 enormi "coi", mediante i quali si può godere di una bellissima vista sul Canale della Giudecca. Orari: tutti i giorni 10-19 (chiuso il martedì). Alla fine di questa visita consigliamo di non tralasciare una passeggiata sull'Isola della Giudecca ed una visita alla Chiesa del Redentore, eretta su progetto di Andrea Palladio.
18
personas locales recomiendan
Tres Ojos
43 Fondamenta Zitelle
18
personas locales recomiendan
The "Casa dei Tre Oci" is a twentieth-century building related to many famous names. It was designed between 1912 and 1913 by the Emilian painter Mario De Maria, who made it his new Venetian residence. He wanted to commemorate his beloved daughter Silvia, who had died a few years before: the three windows of the facade represent the three surviving members of the family of De Maria (Mario himself, his wife Emilia Voight and his son, Astolfo) while the bifora above them symbolizes the little Silvia. In this palace, after the death of De Maria, stayed and lived characters connected to the world of art, like the architect Renzo Piano. In 1970 Enrico Maria Salerno set here some scenes of the film Anonymous Venetian. Today the "Casa" is owned by Polymnia Venezia srl, a company that organizes cultural events related to 20th century art; inside are still preserved the original furnishings and many photographic and artistic materials related to the events of De Maria and the house. In one of its floors there are ogival windows with 3 huge "eyes", through which you can enjoy a beautiful view of the Giudecca Canal. Hours: daily 10-19 (closed on Tuesday). At the end of this visit we recommend not to miss a walk on the Island of Giudecca and a visit to the Church of the "Redentore", built on the project of Andrea Palladio. La Casa dei Tre Oci è un edificio del XX secolo legato a numerosi nomi illustri. Esso fu concepito tra 1912 e 1913 dal pittore emiliano Mario de Maria, che ne fece la sua nuova dimora veneziana. Volle così commemorare l'amata figlioletta Silvia, scomparsa qualche anno prima: i tre finestroni della facciata rappresentano infatti i tre membri superstiti della famiglia de Maria (lo stesso Mario, la moglie Emilia Voight e il figlio Astolfo), mentre la bifora che li sovrasta simboleggia la piccola defunta. In questo palazzo, dopo la morte di de Maria, soggiornarono e abitarono personaggi legati al mondo dell'arte, come l'architetto Renzo Piano. Nel 1970 Enrico Maria Salerno vi ambienta alcune scene del film Anonimo veneziano. Oggi la Casa è di proprietà della Polymnia Venezia srl, società che vi organizza eventi culturali legati all'arte novecentesca; al suo interno sono conservati ancora gli arredi originali e molti materiali fotografici e artistici legati alle vicende di de Maria e della casa. In uno dei suoi piano si trovano finestre ogivali con 3 enormi "coi", mediante i quali si può godere di una bellissima vista sul Canale della Giudecca. Orari: tutti i giorni 10-19 (chiuso il martedì). Alla fine di questa visita consigliamo di non tralasciare una passeggiata sull'Isola della Giudecca ed una visita alla Chiesa del Redentore, eretta su progetto di Andrea Palladio.
Yes! The "ghetto" word, widespread in all languages, was born right here, from the Venetian word “geto”. In ancient times, in the early Middle Ages, in this part of the city there was an ancient foundry (a “geto” in Venetian) that was used for the "bombarde", the small cannons of Venetian ships. In 1516, for political reasons, the Republic of the Serenissima established by law that all Jews should live here; the population came mostly from Central and Eastern Europe. It was precisely because of their pronunciation that the Venetian term “geto”, was crippled in “gheto”, originating the word we use today all over the world. In the ghetto, set between the two oldest Venetian synagogues, there is also the Jewish Museum: a small but very rich museum, which was founded in 1954 by the Venetian Jewish Community. The museum can be visited at a cost of €8 and is divided into two thematic areas: the first dedicated to the Jewish holiday, the second tells the story of the Jewish ghetto and the persecution of Jews, from the origins to the concentration camps of the Second World War. By adding a few euros to the price of the ticket it is also possible to visit some of the ghetto synagogues with a guide. Inside the ghetto I recommend a stop at the Gam Gam restaurant that offers typical dishes of Jewish culture. Ebbene sì! La parola ghetto, così diffusa in tutte le lingue, trae origine proprio da qui, dalla parola veneziana “geto”. Anticamente, nel primo medioevo, si trovava infatti in questa parte della città un’antica fonderia (un “geto” in veneziano) che serviva a forgiare le bombarde, i piccoli cannoni delle navi veneziane. Quando, per motivi politici, nel 1516 la Repubblica della Serenissima stabilì per legge che tutti gli ebrei dovessero vivere e risiedere qui, la popolazione proveniva per lo più dall’Europa Centrorientale e fu proprio a causa della loro pronuncia che il termine veneziano “geto”, venne storpiato in “gheto” (letto alla tedesca), originando il termine che oggi usiamo in tutto il mondo. Nel campo del gheto novo, incastonato tra le due più antiche sinagoghe veneziane, si trova anche il Museo Ebraico: un piccolo, ma ricchissimo museo fondato nel 1954 dalla Comunità Ebraica veneziana. Il museo visitabile al costo di 8€ è suddiviso in due aree tematiche: la prima dedicata al ciclo delle festività ebraiche, la seconda, racconta la storia del ghetto ebraico e della persecuzione degli ebrei, dalle origini ai campi di concentramento della Seconda Guerra Mondiale, attraverso immagini e oggetti. Aggiungendo pochi euro al prezzo del biglietto è anche possibile visitare con guida alcune delle sinagoghe del ghetto. All'interno del ghetto consiglio una tappa al ristorante Gam Gam che propone pietanze tipiche della cultura ebraica.
20
personas locales recomiendan
Jewish Ghetto
1139 Calle Ghetto Vecchio
20
personas locales recomiendan
Yes! The "ghetto" word, widespread in all languages, was born right here, from the Venetian word “geto”. In ancient times, in the early Middle Ages, in this part of the city there was an ancient foundry (a “geto” in Venetian) that was used for the "bombarde", the small cannons of Venetian ships. In 1516, for political reasons, the Republic of the Serenissima established by law that all Jews should live here; the population came mostly from Central and Eastern Europe. It was precisely because of their pronunciation that the Venetian term “geto”, was crippled in “gheto”, originating the word we use today all over the world. In the ghetto, set between the two oldest Venetian synagogues, there is also the Jewish Museum: a small but very rich museum, which was founded in 1954 by the Venetian Jewish Community. The museum can be visited at a cost of €8 and is divided into two thematic areas: the first dedicated to the Jewish holiday, the second tells the story of the Jewish ghetto and the persecution of Jews, from the origins to the concentration camps of the Second World War. By adding a few euros to the price of the ticket it is also possible to visit some of the ghetto synagogues with a guide. Inside the ghetto I recommend a stop at the Gam Gam restaurant that offers typical dishes of Jewish culture. Ebbene sì! La parola ghetto, così diffusa in tutte le lingue, trae origine proprio da qui, dalla parola veneziana “geto”. Anticamente, nel primo medioevo, si trovava infatti in questa parte della città un’antica fonderia (un “geto” in veneziano) che serviva a forgiare le bombarde, i piccoli cannoni delle navi veneziane. Quando, per motivi politici, nel 1516 la Repubblica della Serenissima stabilì per legge che tutti gli ebrei dovessero vivere e risiedere qui, la popolazione proveniva per lo più dall’Europa Centrorientale e fu proprio a causa della loro pronuncia che il termine veneziano “geto”, venne storpiato in “gheto” (letto alla tedesca), originando il termine che oggi usiamo in tutto il mondo. Nel campo del gheto novo, incastonato tra le due più antiche sinagoghe veneziane, si trova anche il Museo Ebraico: un piccolo, ma ricchissimo museo fondato nel 1954 dalla Comunità Ebraica veneziana. Il museo visitabile al costo di 8€ è suddiviso in due aree tematiche: la prima dedicata al ciclo delle festività ebraiche, la seconda, racconta la storia del ghetto ebraico e della persecuzione degli ebrei, dalle origini ai campi di concentramento della Seconda Guerra Mondiale, attraverso immagini e oggetti. Aggiungendo pochi euro al prezzo del biglietto è anche possibile visitare con guida alcune delle sinagoghe del ghetto. All'interno del ghetto consiglio una tappa al ristorante Gam Gam che propone pietanze tipiche della cultura ebraica.
The bookcase "Acqua Alta" was born in 2004 from the idea of Luigi Frizzo, from Vicenza but Venetian of adoption, who can tell Venice in a unique and authentic way. The city could be enclosed in this microcosm made up of books, strange furnishings, cats and of course high water. Yes, you understand very well. To protect the books from the high water, there are no shelves, but gondolas, canoes, boats and tubs. There is not even a digital catalogue to find the book you want easier, but you can still rely on the kind Luigi who probably knows by heart the location of many books. La libreria nasce nel 2004 dall’idea di Luigi Frizzo, vicentino di origine ma veneziano d’adozione, che con la sua creatività e genialità, forse frutto di una vita spesa a viaggiare per il mondo, riesce a raccontare Venezia in un modo unico e autentico. La città potrebbe infatti dirsi racchiusa in questo microcosmo fatto di libri, strani arredi, gatti e ovviamente acqua alta. Avete capito benissimo. Per salvaguardare i moltissimi volumi dall’acqua che entra via via nel negozio, non ci sono mensole o scaffali, bensì gondole, canoe, barchette e vasche. Non esiste neppure un catalogo digitale per scovare più facilmente il libro desiderato, ma vi potrete comunque affidare al gentilissimo Luigi che probabilmente conosce a memoria la collocazione di molte opere.
66
personas locales recomiendan
Acqua Alta Book Shop
5176/b Calle Longa S. Maria Formosa
66
personas locales recomiendan
The bookcase "Acqua Alta" was born in 2004 from the idea of Luigi Frizzo, from Vicenza but Venetian of adoption, who can tell Venice in a unique and authentic way. The city could be enclosed in this microcosm made up of books, strange furnishings, cats and of course high water. Yes, you understand very well. To protect the books from the high water, there are no shelves, but gondolas, canoes, boats and tubs. There is not even a digital catalogue to find the book you want easier, but you can still rely on the kind Luigi who probably knows by heart the location of many books. La libreria nasce nel 2004 dall’idea di Luigi Frizzo, vicentino di origine ma veneziano d’adozione, che con la sua creatività e genialità, forse frutto di una vita spesa a viaggiare per il mondo, riesce a raccontare Venezia in un modo unico e autentico. La città potrebbe infatti dirsi racchiusa in questo microcosmo fatto di libri, strani arredi, gatti e ovviamente acqua alta. Avete capito benissimo. Per salvaguardare i moltissimi volumi dall’acqua che entra via via nel negozio, non ci sono mensole o scaffali, bensì gondole, canoe, barchette e vasche. Non esiste neppure un catalogo digitale per scovare più facilmente il libro desiderato, ma vi potrete comunque affidare al gentilissimo Luigi che probabilmente conosce a memoria la collocazione di molte opere.
Scala Contarini del Bovolo, a part of "Palazzo Contarini", is located in a hidden corner of Venice, outside the tourist itineraries, inside a small courtyard, near Campo Manin. It is said that Pietro Contarini had built this staircase because he wanted to reach his bedroom on horseback. On April 2, 1859, Wilhelm Tempel discovered comet C/1859 G1 with his telescope from the tower, and on October 19, 1859, the Pleiades' Nebula. Orson Welles shot some scenes of his Othello (1952) at the Palazzo Contarini; in another famous film with Marcello Mastroianni the protagonists spend a night with two girls here. At the beginning of 19th century Palazzo Contarini became the hotel "Il Maltese". Now it is "Corte (court) Contarini del Bovolo". La Scala Contarini del Bòvolo, facente parte di Palazzo Contarini, si trova in un angolo nascosto di Venezia, al di fuori degli itinerari turistici, all’interno di una piccola corte, vicino a Campo Manin. Si racconta che Pietro Contarini fece costruire questa scala perché voleva raggiungere la sua camera da letto a cavallo. Il 2 aprile 1859, Wilhelm Tempel, dal belvedere della torre, scoprì con il suo telescopio la cometa C/1859 G1, ed il 19 ottobre 1859 la Nebulosa di Merope delle Pleiadi. Orson Welles girò alcune scene del suo Othello (1952) a Palazzo Contarini. In un altro film famoso, Culastrisce nobile veneziano (1976), con Marcello Mastroianni, Lino Toffolo e Claudia Mori, i protagonisti vi trascorrono una notte con due ragazze. Agli inizi dell’800 Palazzo Contarini divenne l’albergo “Il Maltese”, da cui prese il nome la Corte su cui si affaccia il Palazzo. Ora è Corte Contarini del Bovolo.
38
personas locales recomiendan
Palacio Contarini del Bovolo
4303 S. Marco
38
personas locales recomiendan
Scala Contarini del Bovolo, a part of "Palazzo Contarini", is located in a hidden corner of Venice, outside the tourist itineraries, inside a small courtyard, near Campo Manin. It is said that Pietro Contarini had built this staircase because he wanted to reach his bedroom on horseback. On April 2, 1859, Wilhelm Tempel discovered comet C/1859 G1 with his telescope from the tower, and on October 19, 1859, the Pleiades' Nebula. Orson Welles shot some scenes of his Othello (1952) at the Palazzo Contarini; in another famous film with Marcello Mastroianni the protagonists spend a night with two girls here. At the beginning of 19th century Palazzo Contarini became the hotel "Il Maltese". Now it is "Corte (court) Contarini del Bovolo". La Scala Contarini del Bòvolo, facente parte di Palazzo Contarini, si trova in un angolo nascosto di Venezia, al di fuori degli itinerari turistici, all’interno di una piccola corte, vicino a Campo Manin. Si racconta che Pietro Contarini fece costruire questa scala perché voleva raggiungere la sua camera da letto a cavallo. Il 2 aprile 1859, Wilhelm Tempel, dal belvedere della torre, scoprì con il suo telescopio la cometa C/1859 G1, ed il 19 ottobre 1859 la Nebulosa di Merope delle Pleiadi. Orson Welles girò alcune scene del suo Othello (1952) a Palazzo Contarini. In un altro film famoso, Culastrisce nobile veneziano (1976), con Marcello Mastroianni, Lino Toffolo e Claudia Mori, i protagonisti vi trascorrono una notte con due ragazze. Agli inizi dell’800 Palazzo Contarini divenne l’albergo “Il Maltese”, da cui prese il nome la Corte su cui si affaccia il Palazzo. Ora è Corte Contarini del Bovolo.
Unexpected curiosity: "Calle Varisco" is the narrowest street in Venice, only 53 cm wide, try to believe! Curiosità inaspettate. Calle Varisco è la calle più stretta di Venezia, larga solo 53 centimetri, provare per credere!
Calle Varisco
Unexpected curiosity: "Calle Varisco" is the narrowest street in Venice, only 53 cm wide, try to believe! Curiosità inaspettate. Calle Varisco è la calle più stretta di Venezia, larga solo 53 centimetri, provare per credere!
Unforgettable experiences in Venice
Add an experience to your luggage of memories of your holiday. Here some suggestions from us so that your holiday can be unforgettable: -------------------------------------------------------------------------------------- Aggiungi un'esperienza al tuo bagaglio dei ricordi del tuo viaggio a Venezia. Qualche piccolo suggerimento da parte nostra affinché la tua vacanza possa tradursi in indimenticabile.
Venetian masks workshop "Cà Macana". The workshop Cà Macana is responsible for the creation and the sale of Venetian carnival masks in papier-mache since 1984. In more than thirty years of activity, this workshop has helped to make known in the world the ancient tradition of Venetian masks. Realizing Venetian masks is the result of the synergy of multiple arts and crafts without limits to creativity, thanks to the union of sculpture, painting and different decorative techniques. The workshop Cà Macana offers courses of decoration and production of masks for the most curious and enterprising tourists. Duration: 2.5 hours Course languages: English, French, Russian and Italian Maximum number of partecipants: 70 people seated on stools White masks to decorate: 1 for each person, chosen from 60 different models in papier-mache and handmade Choice of decoration techniques: 12, all different from each other Objectives of the course: explain the ancient technique to make a Venetian mask of papier-mache, give the most significant information on the use of the mask in Venice and decorate a papier-mache Venetian mask of your choice. Laboratorio di maschere veneziane Cà Macana. Il laboratorio artigianale Ca’ Macana si occupa della creazione e vendita di maschere di carnevale veneziane in cartapesta dal 1986. In più di trent’anni di attività, questo laboratorio ha contribuito a rivitalizzare e far conoscere nel mondo la tradizione antica delle maschere di Venezia. Realizzare maschere veneziane è il frutto della sinergia di più arti e mestieri senza limiti alla creatività. Unendo scultura, pittura e diverse tecniche decorative. Il negozio/laboratorio Cà Macana propone corsi di decorazione e produzione di maschere per i turisti più curiosi ed intraprendenti. Durata: 2,5 ore Lingue del corso: Inglese, Francese, Russo e Italiano E' possibile una traduzione consecutiva in altre lingue a cura del gruppo ospite. Numero massimo di partecipanti: 70 persone sedute su sgabelli. Maschere bianche da decorare: 1 per ogni persona, scelte fra 60 modelli diversi, tutti in cartapesta e fatti a mano Tecniche di decorazione a scelta: 12, tutte diverse fra loro Obiettivi del corso di decorazione:spiegare la tecnica antica per fare una maschera veneziana di cartapesta, dare le informazioni più significative sull'uso della maschera a Venezia, decorare in modo creativo una maschera veneziana di cartapesta a scelta.
Ca' Macana
3172 Dorsoduro
Venetian masks workshop "Cà Macana". The workshop Cà Macana is responsible for the creation and the sale of Venetian carnival masks in papier-mache since 1984. In more than thirty years of activity, this workshop has helped to make known in the world the ancient tradition of Venetian masks. Realizing Venetian masks is the result of the synergy of multiple arts and crafts without limits to creativity, thanks to the union of sculpture, painting and different decorative techniques. The workshop Cà Macana offers courses of decoration and production of masks for the most curious and enterprising tourists. Duration: 2.5 hours Course languages: English, French, Russian and Italian Maximum number of partecipants: 70 people seated on stools White masks to decorate: 1 for each person, chosen from 60 different models in papier-mache and handmade Choice of decoration techniques: 12, all different from each other Objectives of the course: explain the ancient technique to make a Venetian mask of papier-mache, give the most significant information on the use of the mask in Venice and decorate a papier-mache Venetian mask of your choice. Laboratorio di maschere veneziane Cà Macana. Il laboratorio artigianale Ca’ Macana si occupa della creazione e vendita di maschere di carnevale veneziane in cartapesta dal 1986. In più di trent’anni di attività, questo laboratorio ha contribuito a rivitalizzare e far conoscere nel mondo la tradizione antica delle maschere di Venezia. Realizzare maschere veneziane è il frutto della sinergia di più arti e mestieri senza limiti alla creatività. Unendo scultura, pittura e diverse tecniche decorative. Il negozio/laboratorio Cà Macana propone corsi di decorazione e produzione di maschere per i turisti più curiosi ed intraprendenti. Durata: 2,5 ore Lingue del corso: Inglese, Francese, Russo e Italiano E' possibile una traduzione consecutiva in altre lingue a cura del gruppo ospite. Numero massimo di partecipanti: 70 persone sedute su sgabelli. Maschere bianche da decorare: 1 per ogni persona, scelte fra 60 modelli diversi, tutti in cartapesta e fatti a mano Tecniche di decorazione a scelta: 12, tutte diverse fra loro Obiettivi del corso di decorazione:spiegare la tecnica antica per fare una maschera veneziana di cartapesta, dare le informazioni più significative sull'uso della maschera a Venezia, decorare in modo creativo una maschera veneziana di cartapesta a scelta.
The gondola serenade: a unique way to experience the magic of Venice. Discovering Venice and its magic slipping through the canals surrounded by the beautiful buildings that overlook it, to the sound of music, is certainly the best way to experience the charm of the city. Booking a serenade in gondola is the perfect choice to capture the beauty of Venice from an exceptional point of view: the water that is the most characteristic element. The gondola and the sounds of traditional songs will transport you to the past, when it was the only means to move between the canals, used by Venetian nobles to reach any place in the city. A real gondolier will explain everything you see, making you better understand the atmosphere of those times. Tour features: Departure from Santa Maria del Giglio quay, near Piazza San Marco. Each gondola can carry up to 6 people; you can add more gondolas. A motor boat with musicians will spread the typical songs. Duration: approximately 35 minutes. Season: from April to October. If you are interested in this experience ask your hosts, Katia and Luciano. La serenata in gondola: un modo unico di vivere la magia di Venezia. Scoprire Venezia e la sua magia scivolando tra i canali circondati dai bellissimi edifici che vi si affacciano, al suono della musica, è sicuramente il modo migliore per vivere appieno la suggestione della città. Prenotare una serenata in gondola è la scelta perfetta per cogliere la bellezza di Venezia da un punto di vista d'eccezione: l'acqua che ne costituisce l'elemento più caratteristico. La gondola e le sonorità delle canzoni tradizionali vi trasporteranno nel passato, quando era l'unico mezzo per muoversi tra i canali, usato dai nobili veneziani per raggiungere qualsiasi posto in città. Un vero gondoliere vi spiegherà tutto quello che vedrete, facendovi capire meglio l'atmosfera di quei tempi. Caratteristiche del tour: partenza dalla banchina di Santa Maria del Giglio, vicino a Piazza San Marco. Ogni gondola può trasportare fino a 6 persone; è possibile aggiungere più gondole. Una barca a motore con i musicisti diffonderà le canzoni tipiche. Durata: approssimativamente 35 minuti. Stagionalità: da aprile ad ottobre. Se sei interessato a questa esperienza chiedi ai tuoi host, Katia e Luciano.
Gondola Station - Santa Maria del Giglio
The gondola serenade: a unique way to experience the magic of Venice. Discovering Venice and its magic slipping through the canals surrounded by the beautiful buildings that overlook it, to the sound of music, is certainly the best way to experience the charm of the city. Booking a serenade in gondola is the perfect choice to capture the beauty of Venice from an exceptional point of view: the water that is the most characteristic element. The gondola and the sounds of traditional songs will transport you to the past, when it was the only means to move between the canals, used by Venetian nobles to reach any place in the city. A real gondolier will explain everything you see, making you better understand the atmosphere of those times. Tour features: Departure from Santa Maria del Giglio quay, near Piazza San Marco. Each gondola can carry up to 6 people; you can add more gondolas. A motor boat with musicians will spread the typical songs. Duration: approximately 35 minutes. Season: from April to October. If you are interested in this experience ask your hosts, Katia and Luciano. La serenata in gondola: un modo unico di vivere la magia di Venezia. Scoprire Venezia e la sua magia scivolando tra i canali circondati dai bellissimi edifici che vi si affacciano, al suono della musica, è sicuramente il modo migliore per vivere appieno la suggestione della città. Prenotare una serenata in gondola è la scelta perfetta per cogliere la bellezza di Venezia da un punto di vista d'eccezione: l'acqua che ne costituisce l'elemento più caratteristico. La gondola e le sonorità delle canzoni tradizionali vi trasporteranno nel passato, quando era l'unico mezzo per muoversi tra i canali, usato dai nobili veneziani per raggiungere qualsiasi posto in città. Un vero gondoliere vi spiegherà tutto quello che vedrete, facendovi capire meglio l'atmosfera di quei tempi. Caratteristiche del tour: partenza dalla banchina di Santa Maria del Giglio, vicino a Piazza San Marco. Ogni gondola può trasportare fino a 6 persone; è possibile aggiungere più gondole. Una barca a motore con i musicisti diffonderà le canzoni tipiche. Durata: approssimativamente 35 minuti. Stagionalità: da aprile ad ottobre. Se sei interessato a questa esperienza chiedi ai tuoi host, Katia e Luciano.